Топ-100
  • BMW 507 BMW 507

    Il progetto per la realizzazione della 507 fu affidato al conte Albrecht von Goertz, già autore della linea della 503. La vettura definitiva era pronta già n...

  • BMW F10 BMW F10

    Con la sigla BMW F10 si intende la sesta serie della BMW Serie 5, autovettura di segmento E prodotta dalla casa automobilistica tedesca BMW fra il gennaio de...

  • BMW 501 BMW 501

    Il progetto della 501 fu avviato per riavviare la produzione automobilistica della BMW nel secondo dopoguerra. Per la meccanica si scelse di mantenere il vec...

BMW 503

Le prestazioni erano di primordine per lepoca, assicurate dal generoso motore V8 da 3.2 litri di cilindrata presente anche sulla 502. Anche lequipaggiamento era assai ricco per il periodo: tra dotazione di serie ed optional era possibile avere gli interni in pelle, il retrovisore destro, i cerchi a disco in acciaio, le luci di retromarcia, il tettuccio apribile ed il cambio a rapporti ravvicinati.
Nonostante tali contenuti di livello indiscutibilmente alto, la 503 non incontrò un gran favore di pubblico, sia per il periodo decisamente sfavorevole alle vetture di fascia alta e di lusso, sia per lenorme concorrenza esercitata dalla Mercedes-Benz, che già nel 1954 aveva lanciato la 300 SL "Ali di Gabbiano". In totale, la 503 fu quindi prodotta in soli 413 esemplari, tra coupé e cabriolet e fu tolta di produzione nel marzo 1959.

image

1. Meccanica
Come già spiegato, la 503 era una parente stretta della 502: dallammiraglia della gamma BMW di allora, la 503 ereditò il telaio ed il possente V8 da 3168 cm³, dotato di distribuzione ad albero a camme centrale con valvole in testa, due per cilindro. Lalimentazione era invece affidata a due carburatori Zenith. La potenza massima era di 140 CV a 4800 giri/min.
Il cambio era manuale a 4 marce identico a quello delle 502 in configurazione standard, mentre poteva essere a richiesta con rapporti ravvicinati.
La 503 raggiungeva una velocità massima di 190 km/h, accelerando da 0 a 100 km/h in 13 secondi, un dato di assoluto rilievo allepoca.
Anche dal punto di vista telaistico, la 503 riprese quanto già sperimentato sulla 502 e sulla 501, riproponendo così un telaio a longheroni e traverse tubolari, con sospensioni anteriori a ruote indipendenti e posteriori ad assale rigido. Limpianto frenante prevedeva invece freni a tamburo sulle quattro ruote.

BMW 501

Il progetto della 501 fu avviato per riavviare la produzione automobilistica della BMW nel secondo dopoguerra. Per la meccanica si scelse di mantenere il vec...

BMW F10

Con la sigla BMW F10 si intende la sesta serie della BMW Serie 5, autovettura di segmento E prodotta dalla casa automobilistica tedesca BMW fra il gennaio de...

BMW 507

Il progetto per la realizzazione della 507 fu affidato al conte Albrecht von Goertz, già autore della linea della 503. La vettura definitiva era pronta già n...